Archivi tag: athletic stafford

ISA LEGEND 2018 raccontato dal Presidente

ISA LEGEND 2018

Giorno 1: Ore 6:30 di giovedì 1/11/18 I membri dell’organizzazione sono già sul campo a preparare fotocellule, A-frame, cartellette per i capitani ecc..

Tutto è pronto per iniziare, la prima squadra si presenta sulla pista dei 50 e 100m coursing e dragpull, il nostro amico Kevin venuto direttamente dall’Olanda è in postazione per guidare la Lure e far partire i primi cani.

Ore 7:40 l’ISA Legend 2018 inizia ufficialmente, i primi cani iniziano a partire e tutto fila liscio e cane dopo cane sulla pista si proseguirà fino alle 16:30 circa. Mentre i primi team iniziano con gli sprint altri si apprestano ad iniziare l’ A-frame e il tug of war. È fantastico vedere tutti i proprietari che si presentano nelle loro postazioni ordinatamente ed in perfetto orario.

La prima giornata scorre senza alcun tipo d’ intoppo così che alle 16:30 tutti cani ultimano le 5 prove assegnate: dragpull 50m, 100 e 50m coursing, A-frame e Tow.

Giorno 2: Le attività per questa giornata sono 4: high jump, long jump, hang time, e treadmill. Le postazioni sono pronte tutte transennate per far sì che non ci siano problemi di sicurezza. Si parte con le attività di salto e cane dopo cane le ore scorrono e tutto prosegue come da programma, ultimate queste si passa subito ad una delle più difficili, una di quelle attività che seleziona realmente i cani più completi l’hang time! Molti cani arrivano ai fatidici 20 minuti e fà sì che non si possa ancora capire chi possa essere il vincitore del Legend, tutto è ancora aperto; in contemporanea all’ hang time i primi cani iniziano a correre sul treadmill, 3 minuti di pura velocità e resistenza, adrenalina pura che scorre più sulla pelle dei proprietari che su quella dei loro amici a quattro zampe, alle ore 20:00 tutto finisce e i ragazzi dello staff iniziano a inserire i primi punteggi a computer in attesa che la cena sia servita.

Giorno 3: Si parte alle ore 8:30 col wall climbing attività nuova per i soci del club, le pareti sono bagnate dalla pioggia che ha contraddistinto la seconda giornata di gare, il terreno diventa fango molto in fretta e decidiamo che ogni 2/3 team si possa spostare la struttura per dare in modo a tutti i partecipanti di gareggiare nel migliore dei modi, anche qui nessun problema la gara scorre nei tempi prestabiliti.

Alle 14:30 può iniziare il conformation show giudicato da MR. Brian Gilbert che decretata come vincitore Melrosstaff Dave Grohl aka Demon, proprietario Antonio Gruzza. La giornata così giunge al termine e dopo cena tutti corrono a riposare dopo 3 giorni intensissimi e consapevoli di quello che gli aspetta il giorno seguente.

Giorno 4: Ultimo giorno di gare e ultima attività da svolgere il trackmill!!! La disciplina che testa più di tutte la resistenza aerobica dei cani in gara.

Si parte alle ore 8:00 ben 4 postazioni per i trackmill sono state montate dall’organizzazione con la speranza che tutto funzioni al meglio. Partono i primi 4 team in contemporanea, ad un certo punto vengo richiamato per un problema alla postazione 2 un trackmill aveva smesso di funzionare, ma non siamo impreparati e tempestivamente il socio Massimo Zen (che ringraziamo vivamente) sostituisce subito con il suo trackmill a quello rotto e la gara può continuare senza alcuna perdita di tempo.

Alle ore 13:00 tutti i team terminano la gara e il Legend può definirsi concluso, ma manca un’ultimo sforzo, l’ultima best performance da assegnare ed è quella dell’ hang time, lo staff chiede ai proprietari quali cani vogliono far partecipare alla prova. Sei cani provano l’impresa ma uno solo arriva a stabilire un tempo da record per il club di 1:05:00.

Alle 15:15 l’ ISA Legend è definitivamente concluso!!!

È stato un Legend incredibile molto equilibrato, il livello di questo torneo internazionale continua a crescere anno dopo anno lasciando la competizione aperta fino all’ultima attività.

Il vincitore ISA Legend 2018 è Montana Godfather The Montain Troops aka Morris di proprietà della nostra amica francese Nathalie Risch ma gestito egregiamente in gara dal bravissimo handler Clement Fontanelli al quale porgo i miei più sinceri complimenti.

Questo è un piccolo riassunto di quello che è stato questo evento per me speciale visto che per la prima volta il club ha avuto un cambio all’interno del CDA e ha voluto che diventassi presidente.

Per questo motivo vorrei porre dei ringraziamenti a persone per me speciali, senza le quali questo evento non sarebbe stato minimamente pensabile da organizzare, persone che hanno perso giornate intere, week end interi arrivando al punto di trascurare famiglia, lavoro, vita privata e a volte andando a letto ad orari impensabili, quindi per tutto questo grazie ad Antonio Cuppone, Gian Luca Meles, Federica Chiesa, Chiara Saccotiello e Roberta Rossi.

Continuo col ringraziare chi nei giorni prima della gara ha aiutato a sistemare, verniciare, montare reti e tutto il necessario per lo svolgimento in sicurezza della competizione, Pasquale Giordano, Eva Sgaraglio, Antonio Gruzza, Gianfranco Steri e Renato Trombella che sono rimasti fino a tarda sera per montare le reti dei trackmill.

Ringrazio il giudice Brian Gilbert per la professionalità col quale ha giudicato lo show e per essere rimasto a vedere il Legend fino alle premiazioni finali.

È ora il momento di ringraziare chi è venuto sotto richiesta dell’organizzazione solo per fare da giudice e controllare che gli esercizi fossero svolti correttamente e sono Emiliano Sheldon Cooper, Matteo Adamo e Alessandro Pulcini.

Un ringraziamento particolare và a Kevin van Delft che ha guidato la Lure da lui costruita (KVD EQUIPMENT) per 12 ore di fila senza interruzione.

Ringraziamo Maurizio Mallamaci per aver aggiornato il programma di calcolo dei punteggi.

Ringraziamo Stefano Spadafora per l’assistenza tecnica alle fotocellule.

Ringrazio Massimo De Rossi e Sluníčko Sedmitečné per aver messo i premi in palio della lotteria.

Un ringraziamento speciale al l’agriturismo “La Morona” per averci ospitato.

Ringrazio i nostri sponsor che hanno contribuito fornendo premi ai vincitori di questo Legend:

Max Strong di Evilcollar

https://evilcollar.it

Area Dog

http://www.area-dog.it/

Il villaggio del cane

https://www.barfcani.it

E per finire un ringraziamento particolare và a tutti i partecipanti provenienti da Italia, Francia, Repubblica Ceca e Olanda, avete “bruciato” le iscrizioni in un ora dando conferma di quanto bello stà diventando questo campionato anno dopo anno.

GRAZIE veramente di cuore perché senza tutti voi questo non sarebbe stato il Legend che è stato!!!

Vi aspettiamo il prossimo anno con la stessa energia e voglia di divertirvi.

A presto

Leonardo Salaris

ps: se ho dimenticato qualcuno scusate 😛

TSW 2018: Presentazione Giudice Mr. Kevin Tittley

PRESENTAZIONE GIUDICE

Stafford World Domenica 29 Aprile

Ho esposto Staffords dal 1997. Abbiamo acquistato la nostra prima cagna da un certo Mr Clive Morris SPEARHEAD JEWEL JADE (Tessa); ha conseguito le migliori onoreficenze a tutti i livelli, incluso un RCC.

L’abbiamo accoppiata e questo ci ha dato il nostro primo cane GARWSTAFF NAT`S OUR BOY (Zac), ha conseguito le migliori onoreficenze a tutti i livelli, incluso un RCC.

Ad oggi abbiamo allevato 9 cucciolate dalle quali sono nati GARWSTAFF ANGELS DELIGHT, GARWSTAFF SITTING PRETY, GARWSTAFF MISS INDEPENDANT 1CC and GARWSTAFF BLACK BEAUTY.

Abbiamo preso l’affisso GARWSTAFF nel 2002 e ad oggi ho giudicato 9 Open Shows, 5 Show di club di razza e dello Slovacchia Terrier Club, a livello di club di razza ho giudicato un totale di 123 classi e giudicato 395 maschi e femmine.

Sono passato a rilasciare certificati (Cc) del Kennel Club del Regno Unito nel 2016 e giudicherò il mio primo “Championship Show “ a luglio 2018 al Notts & Derby Champ Show, dove giudicherò le femmine.

Giudicherò , inoltre , i maschi al Western Australia (Perth) il 10/11/2018.

Vorrei ringraziarvi per avermi invitato in Italia a giudicare il vostro Show, per qualsiasi ulteriore informazione sono a vostra disposizione.

Cordiali saluti

Kevin Tittley